by Maurizio De Angelis - webmaster
 
Gianfranco Salis
gianfranco@salisgianfranco.com

Gianfranco Salis nasce a Roma, intraprende presto la strada della fotografia sotto la guida di Tazio Secchiaroli. Non ancora ventenne è fotografo al “Festival dei due mondi di Spoleto”, ritraendo artisti come M. Ceroli, William De Kooning, e l’Orlando Furioso di Luca Ronconi. Dai primi anni ’70 inizia a lavorare come fotografo di scena, collaborando con registi come Squitieri, Monicelli, Ferreri, Loy, Scola, Risi, Zeffirelli etc. Dal 1979 è fotografo di fiducia di Tinto Brass. Parallelamente al cinema, inizia a metà degli anni ’80 una serie di ritratti femminili, grazie a quali Giorgio Armani gli affida il compito di fotografare Laura Morante per il lancio mondiale del suo primo profumo femminile. Nel 1987 ha posto la sua attenzione sui personaggi ILONA STALLER e MOANA POZZI, che si erano imposte all’attenzione dei media. Nel 1988 unico europeo nella sezione ritratto, vince con l’immagine di Marisa Berenson il “ The professional photographer’s showcase ” all’Epcot Center di Orlando U.S.A.
Al suo attivo numerose mostre in Italia e all'estero

 
dicono di lui:
 
Giampiero Mughini Diego Mormorio
 
Lanfranco Colombo Tinto Brass
 
 
 
Photogallery
 
Ilona Staller - Vanitas   Moana Pozzi
Ilona Staller   Moana Pozzi
 
Margaux Hemingway   Tinto Brass
Ritratti   Tinto Brass
 
 
Recensioni